.
Annunci online

Link

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte


Blog animato da un
abbraccio neuronale
con
Lui







 



sbloggata@gmail.com
siirina@hotmail.com


Mi libro su

La memoria
più lunga

F.D'AGUAIR





























"Le nostre valigie logore stavano di nuovo ammucchiate sulmarciapiede; avevamo altro e più lungo cammino da percorrere. Ma non importa, la strada è vita"
Jack Kerouac

"Contestare e creare: sono le due parole che io direi
ad un giovane per educarlo. Deve imparare a contestare e
acreare. Non bisogna cadere dalla contestazione nello
scetticismo:occorre guardare alla storia. Sempre si sono
messe in discussione leconquiste di un'epoca dall'epoca
successiva.[.] La storia delle idee èstoria di lotte e di
conquiste, di contestazioni e di creazioni. Questesono le
parole che io direi ai giovani: contestate e create!"
LudovicoGeymonat

DIARI
Nel respiro di un augurio
31 dicembre 2007

 



Atteso, temuto, immaginato, … il 2008 è alle porte.
Non dovremo aspettare che sia lui a entrare nelle nostre vite, saremo noi a intrufolarci nel suo scorrere, senza autorizzazioni o speciali permessi, senza selezioni alle frontiere, e senza che nessuno alla fine del giro ci presenti il conto.
Ognuno di noi lo percorrerà a suo modo, indossando sandali o vertiginosi tacchi paiettati, con passo piumoso o scandendo l’incedere con sontuosi squilli di tromba, difeso da resistenti armature o coraggiosamente nudo e libero da orpelli.

Il mio augurio quest’anno non può che essere illuminato dallo scintillio degli occhi della nuova vita che stringo tra le braccia.
Il nuovo anno ha già una storia che gli appartiene. E’ come per la mia bimba, che nasce con un passato dietro e dentro di sé. E un po’ di quel passato saremo noi a costruirglielo…a volte con impegno e sacrificio, altre con superficialità e spregiudicata inconsapevolezza.
Lasceremo dietro i nostri passi briciole che i nostri figli all’inizio di qualche nuovo anno raccoglieranno.
Forse non dovremmo preoccuparci della quantità di quelle briciole, né dovremmo chiederci se siano abbastanza luminose, forse dovremmo solo assicurarci che siano autentiche, che ci appartengano, che non vengano gettate per puro caso, che siano il frutto di una riflessione, di un pensiero, di un progetto, di una responsabilità che doni luminosità a ciò che facciamo.

Il pianto di Elide trova tregua quando si distende sulla mia pancia, quando i nostri respiri si confondono in un’armoniosa serenità di vite.
Nel mio augurio c’è la speranza che un giorno il mondo trovi quell’armonia nel respiro di ognuno di noi.   

Buon 2008…in qualsiasi modo tu scelga di percorrerlo.







p.s. Elide augura serene colichette a tutti.








permalink | inviato da sbloggata il 31/12/2007 alle 14:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (53) | Versione per la stampa
DIARI
Ritualità
28 maggio 2007







Mantieni il tuo blog dal 20 Maggio 2004



3 anni che lascio scorrere i tasti su queste pagine.
Eppure sembra ieri...

AUGURI!!




permalink | inviato da il 28/5/2007 alle 14:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (17) | Versione per la stampa
Una volta l'anno...
11 marzo 2007



Tanti auguri ammmmèèèèèè.

...29 tondi tondi senza virgole nè segni algebrici.

Alleno e polmoni e vado a spegnere le candeline.

Potete cominciare ad applaudire...




permalink | inviato da il 11/3/2007 alle 8:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (39) | Versione per la stampa
Come è potuto accadere!!!!
23 maggio 2006

 


Tutto poteva accadere…tutto…ma questo no!!


Poteva cadere dal balcone la “splendida” piantina di mandarini giapponesi, poteva otturarsi il tappone della doccia, poteva rompersi in piena notte il congelatore allagando la casa, poteva saltare una molla del materasso, poteva rompersi il tergicristallo posteriore della macchina, potevo tamponare una lumaca in corsa, poteva slacciarsi la scarpa, tutto poteva succedere tranne questo!!!!!!!!!



HO DIMENTICATO DI FESTEGGIARE I MIEI 2 ANNI DI BLOG!!!!



SABATO 20 MAGGIO
avrei constatato che…sono adulta ormai!!!
Sono diventata proprio grande.
Su questo blog ho camminato e danzato variando ritmo e respiro.
Su questo blog ho disegnato senza colori un mondo di carta e pastafrolla.
Su questo blog ho fatto bolle di sapone con chi mi ha svelato un segreto.
Su questo blog ho mangiato e sbevazzato.
Su questo blog ho trovato alcune risposte e spesso mi sono ingarbugliata in sinuose domande.
Su questo blog ho spento candeline e falò.

In equilibrio su un filo sottile vago fra parole, immagini e sonorità preziose.
E su questo blog ho intessuto il diario di una quotidianità che mi vive sotto i piedi e dentro le vivaci papille gustative dei miei sensi.


Vado a preparare la banda del paese con tanto di majorette e carrettini di zucchero filato!
Indossate gli abiti più preziosi che avete…
…non ho mai danzato da sola quassù.






permalink | inviato da il 23/5/2006 alle 0:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (45) | Versione per la stampa
28 ebbbasta!
11 marzo 2006






Oggi…

1. Riceverò 28 baci
2. Salirò 28 scalini
3. Colorerò 28 stelle
4. Disegnerò 28 ippocastani
5. Lancerò 28 coriandoli
6. Cucinerò 28 pomodori rossi
7. Racconterò 28 sillabe
8. Raccoglierò 28 margherite
9. Pelerò 28 patate
10. Affetterò 28 zucchine
11. Regalerò 28 ciliegie
12. Caricherò il fucile con 28 pallottole di spugna
13. Sorriderò in 28 modi diversi
14. Devierò per 28 scorciatoie
15. Rischierò 28 centesimi
16. Calcerò 28 pensieri sconvenienti
17. Ricorderò 28 volti nuovi
18. Aprirò la porta a 28 volti già incontrati
19. Stringerò il mondo in 28 abbracci
20. Espugnerò 28 castelli
21. Libererò 28 draghi rossi
22. Mangerò 28 noccioline
23. Ruberò 28 segreti
24. Scoprirò 28 tesori
25. Incontrerò 28 coccinelle
26. Dipingerò 28 mondi diversi
27. Spegnerò 28 candeline

E se rimane del tempo…
…compirò 28 anni.



 

 




permalink | inviato da il 11/3/2006 alle 0:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (49) | Versione per la stampa
E anche quest'anno...*Auguri*
10 giugno 2005


Tutto ebbe inizio da qui


 
La vulcanica Madre e l’artistico Padre lo disegnarono e lo consegnarono al mondo che sullo sfondo cresceva, partiva, tornava, lasciando che lui lentamente lo ascoltasse cancellando le note che meno gli piacevano, e gustandosi quella romanità che oggi sgattaiola fuori dalle “gentili” paroline che spesso nel privato di violente conversazioni mi dedica.


Una madre ed un padre, cellule ed emotività mescolate in questo biondo caschetto…



 
E le parole qui finiscono, si fermano negli occhi di un bimbo, si inabissano nei giochi che ci racconta, si legano ad una voce che ancora parla…anche quando la testa si fa rasata



 
l’aria si fa ventosa

 
i vizi cominciano a cambiarlo




…anche quando, sotto gli occhi innocenti di una gattina che amorevolmente lo chiama “papà”…




…decide di cambiar vita…di dedicarsi ad altro…di voltare pagina…


 

 

Ho assaporato giorno dopo giorno le virgole dei tuoi 28anni, mi preparo a gustarmi il 29esimo con la stessa vicinanza che ormai non possiamo più negarci, con lo stesso abbraccio neuronale che ci ha fatti incontrare…
...e vorrei essere ancora più mielosa e dirti tante belle cose
e chiamare i violinisti a raccolta
e dipingere sui prati tanti fiori colorati
e raccontarti le storie che scrivi e quelle che scriverai
e ascoltarti nel silenzio di un porto
e mangiare la pizza più brutta del mondo
e patire il freddo in una stazione notturna
e cenare con la tua famiglia
e litigare come cane e gatto
e gustarti nei tuoi peep-show accaldati
e sorbirmi la tua pesantezza cosmica
e farci tutti quei dispetti dentro cui quotidianamente ci svegliamo, come bambini, solo bambini…


Ok…ora basta che poi mi commuovo.
Esprimi un desiderio e soffia…soffia forte forte…
e…io ti abbraccio


Gli anni passano…
…e per me rimani un piccolo…

 



E pensare che bastavano solo cinque letterine
*Auguri*



 




permalink | inviato da il 10/6/2005 alle 0:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (44) | Versione per la stampa
*AUGURI* ... eCcccààààà
9 febbraio 2005




Nella vita è figlio, papà e fratello
Nella virtualità è il mio unico gemello
 
E' geniale e assai carino col suo viso biricchino
piace a tutti grandi e piccini ed è l'eroe di noi cannocchialini
 
Nella notte si aggira bel bello col suo inseparabile mantello
Di super poteri lui è dotato per salvare il mondo dimenticato
 
Abile composiore solitario vince ogni duello letterario
E se l'idea tarda ad arrivare la settimana enigmistica comincia a fare
>PUFFFFF<  L'ispirazione è subito trovata per una nuova composizione al pubblico regalata
 
Instancabile dormitore da ore mattutine vive di notte nelle ore piccoline
Allergico al lavoro e agli orari quotidiani supera i confini di tutti noi umani
E quando è pronto per il gran viaggio decide che occorre maggiore coraggio
per rinunciare ai sogni di eCarta bambino che regala balocchi ad ogni inchino
 
Ride e sogghigna nella sua celletta circondato dal fumo dell'immancabile sigaretta
Costruirebbe castelli, ponti e gran portoni ma non ditegli che votate per Berlusconi
La Maggggica lo infiamma ad ogni partita e dei colori di Roma è dipinta la sua vita
 
Ballerino sfegatato nei peep show si è scatenato
e con la bionda parrucca si è travestito danzando al suo palo preferito
 
Speso si chiude nel suo solitario stanzino per cercare colori al grigio vicino
E sempre gentile nel suo inchino paraculante saluta l'amico, il nemico e l'eventuale clikkante
 
Un anno è passato dal giorno in cui è nato
Un anno è passato e sembra ieri averlo incontrato
 
Sul Cannocchiale è sbarcato 
e al mondo blog si è presentato

Migliaia di visitatori in preda alla follia hanno clikkato su di lui senza andare più via
Qualcuno il cuore ci ha lasciato perchè di lui innamorato
ma in quanto gemella ho priorità su TUTTTTO quindi giù le mani o, attenti!, vi picchio di brutto
 
Con il Riformista si è arrabbiato e in Casa Cannocchio ha giocato
Della sua Susanna mi ha fatto innamorare e con MariaRosa mi ha insegnato a giocare

In una notte stellata della blogsfera passata, “Topoli” ci siamo battezzati e con un patto virtuale indissolubilmente legati
 
Di blog in blog mi ha accompagnata condendo il giro con una gran risata
Ha forgiato per tutti parole d'amore, ha reso poetico ogni malumore
Ci ha fatto dono di un'anima assai rara, ci ha fatto dono di una parola a tutti cara
Ci ha regalato pensieri e riflessioni, tessendo la realtà di dolci illusioni
 
E se sul vostro cammino lo avete incontrato
di certo la fortuna vi ha baciato
 
Gran re della classifica s'inebria del pubblico che lo santifica
E se dei blogger è il più geniale come TOPOLOOOOOOOOTTO è il mio eroe con l'ernia iatale.  


Con le rime non son allenata ma gli voglio un gran bene e sarò perdonata…
…perché se non ci fosse bisognerebbe inventarlo e allora io corro ad abbracciarlo…



E qui un piccolo "presente" musicale.
:o)
(Grazie all'infinito Arsenico)


 




permalink | inviato da il 9/2/2005 alle 0:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (30) | Versione per la stampa
50.000 di questi contatti...GEMELLARI*
17 novembre 2004


Quando un "blog" ancora non sapevo cosa fosse,
quando le stelline erano quelle roteanti sulla testa dello sfigatissimo Willy il coyote,
quando la parola tool non era che un suono,
quando i post non erano che fogliettini gialli appicicati in giro per la mia strada,
quando eCarta non era nulla per me...io l'ho incontrato!

Mi ha creata dal nulla. Mia ha dato una tool in una notte illuminata da risate interminabili, mi ha insegnato a "postare", a inserire immagini, a ridurle, a cambiarle, mi ha dato un contatore, recentemente un orologio, mi ha seguita passo passo.

Parlare del suo blog è banale, lo sappiamo tutti che è geniale, la sua ironia è coinvolgente, la sua fantasia avventurosa, il suo mondo è strampalato e avere la possibilità di farne parte è il motivo per cui io ho un blog.
Certo la sua pochezza intellettuale sulla rete viene camuffata bene.

Quando non abbiamo nulla da fare la sera ci incontriamo e saliamo su un tandem che vaga nella rete in giro per blog.
Vi osserviamo, vi leggiamo, vi commentiamo, vi "passiamo", vi deridiamo come due iene incallite.
Voi non lo sapete ma lui è PERFIDO!

Ha tantissime fans lui! ogni volta mi tocca starlo ad ascoltare quando mi racconta delle amorevoli letterine che riceve, delle indecenti proposte, delle telefonate inascoltabili, ... e ogni volta copia/incolla le stesse solite frasette da casanova.
Donne freddatelo!!!!!!

E' assetato di contatti. Cosa non è in grado di fare in modo subdolo e meschino voi non potete immaginarlo!
Si è cucito addosso quell'aria da personaggino carino, tenero, bellino...
TUTTA FINZIONE!!!

Ora sostiene di aver trovato un lavoro.
Certo...certo...ci crediamo tutti. Dovreste vederlo la mattina sbadigliante appena sveglio, generalmente verso le 12.3o/13.oo, si mette lì con il suo caffè annacquato, la sua sigaretta, sempre mezzo nudo anche in pieno inverno...e
VEGETA!

Ognuno di noi ha un certo numero di neuroni che sfoggia più o meno liberamente nelle serate di gala fra un brindisi e l'altro. Lui non ne ha più. No. Tutti bruciati.
Sfumacchia di tutto e in modo incontrollato.
Ora è convinto che io possa procurargli filamenti di banana essicati!!!!
 
Poi sostiene di essere un "uomo" muscoloso, pensa di avere chissà quanti capelli, si da arie da grand'uomo, e quando un blogger pubblica qualche foto lui si incallisce trovandone difetti invisibili, rughette intracciabili!
Insomma lui non è quello che sembra...credetemi.


Bene, detto questo, lasciatelo in pace, evitatelo, spreferitelo, allontanatelo!
Lui è il MIO GEMELLO...e guai a chi me lo tocca!
Sono gelosa dei suoi post, delle sue fans, dei suoi caffè annacquati...e poi come sa fare lui la capretta nei karaoke...nessuno mai!


Questi 50.000 li abbiamo condivisi uno per uno...fra un sorriso ed un commento, una parola ed un abbraccio. Un gemmellaggio cresciuto tra i fili della virtualità, diventato affetto vero, reale, concreto, che si è impossessato della nostra quotidianità fino a farne parte.



Ma da quanto scritto finora forse non si evince bene che lui è il mio preferitissssimo, il migliorisssssssssssimo, il mio...
Ma davvero devo scrivere il mio SUPERGEMILLISSIMISSIMO DI PIUISSIMO?

- Certo, pollastrella, o ti sputtano con la storia dell'orsacchiotto che hai impiccato in stanza?.
- Il mio SUPERGEMILLISSIMISSIMO DI PIUISSIMO.
- Ora canta tanti auguri.
- Tanti augu...
- CANTALA BENE!
- Tanti auguri a noiiiiiiii... tanti auguri a noiiiiiiiii... tanti auguri a Sbloggata e eCarta..
- eCarta e Sbloggata...
- Ma un pò di cavalleria...
- Orsacchiotto impiccato ...
- Tanti auguri a eCartaaaaaaaaa e Sbloggata! Tanti auguri a noi!
- Ora i fuochi d'artificio e i coriandoli! E il trenino! PEPEPEPPEPPEPPEPPE

(ehy, psss... aiutatemi!)





permalink | inviato da il 17/11/2004 alle 23:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (13) | Versione per la stampa
cin* cin* trasgressivi
21 luglio 2004


 
20 maggio 2004 – 20 luglio 2004

Due mesi di blog! Le cose si fanno serie!
Leggo il “Riepilogo” e quei 63 post (con questo 64) continuano a farmi paura.
Un appuntamento quotidiano.

Ogni giorno faccio colazione, rispondo al telefono, mangio, bevo, incontro, rido, leggo, e…bloggo.





Brindare al mese-blog è l’occasione per lasciarsi andare a qualche riflessione su questo strano mondo.

Lui ha provato a fare le sue leggi…io mi divertirei a trasgredirle…
…allora, vediamo un po’ da dove iniziare…



1) Se ti alzi la mattina e hai  un preferito in meno non affligerti, chi ti ha tolto si è sbagliato, oppure sta rimettendo a posto i suoi link, prima o poi ritornerà a leggerti e ti reinserirà tra i suoi link.
Inizia la caccia…cerca di studiare i movimenti dei tuoi commentatori, analizzane ogni virgola, prima o poi farà un passo falso e sarai lì con la tua ciabattina a spiaccicarlo contro il web.


2) Se invece ti alzi la mattina e ne trovi uno in più, non ti montare la testa, non dirlo in piattaforma e non cercare di sapere chi è. Saperlo, potrebbe non piacerti.
Yyuuuuùùùùùùù…….Gioooovaniiiiiiiiii chi mi ha preferito ogggi?!?!?
Se mi dite chi è stato lancio campagna acquisti per preferenti-blog-altrui.


3) Nessun blog è bello, nessun blog è brutto. Solo i post sono l'elemento discriminante. E non per tutti.
Anche i blogger a volte fanno la differenza…ma non per tutti.


4) Se pensi: devo scrivere qualcosa, o mi si dimenticherà, vuol dire che è arrivato il momento di andare a farsi una passeggiata. Dopo, potrai scrivere.
Vai in giro per blog e diffondi il tuo nome, lascia commenti, tracce di te zigzagando fra quelli mai visti e quelli che ancora dovranno nascere, e magari fatti amico qualche clonatore DOC.


5) Omissione dell'autore.
Niente regola...niente trasgressione.


6) Se invece pensi: devo scrivere qualcosa e ancora non sai che cosa, fermati, rifletti, concentrati su una cosa qualsiasi e sfida il tuo template bianco.
E’ questa l’ora della passeggiata…potresti scrivere troppe minkjate di cui pentirti moooolto presto.


7) Se conosci qualcuno che falsifica le visite del suo contatore, evitalo, potrebbe contagiare anche te.
Macccchèèèèè…..fattelo amico il tuo contatore ti ringrazierà.


8) Se pensi di avere una buona idea, scrivine, ma non andare in giro per commenti ad avvertire il mondo della tua scoperta.
E perché no???
E’ così bello andare per blog col mitico messaggino pubblicitario “passa da me”!


9) Non devi andare d'accordo con tutti. Se devi litigare, litiga,se devi ignorare, ignora. Ma non essere maleducato.
Vabbbbèèèè non dire parolacce, però puoi sempre urlare a tutti che il linkato di turno ha scritto una stupidata, poi pentastellinarti fino ad automandarti in home…


10) Sul blog si scrive quello che si vuole, ma se non vuoi scriverne o non vuoi discuterne, hai ragione. Imponiti.
Vabbbbè a questo punto invece di imbrattare il web datti al taglio e cucito.


11) Se qualcuno commenta, rispondi, ma non cercare di fare discussione a tutti i costi.
Intavola discussioni e poi sul più bello cancella tutto….sono soddisfazioni queste!


12) Se ti scrivono per email, rispondi sempre. 
Ecccerto, come se durante il giorno non avessi altro da fare.


13) Non cercare di captare la benevolenza, non serve. Presto o tardi, ci si accorge subito che fai l'impostore, mentre tu sei meglio dei tuoi post. Imitati meglio.
Se ti danno dell’impostore…nega sempre!


14) Non cercare gloria, cerca di dire cose intelligenti e leggibili.
Lasciati pure andare in qualcosa di stupido e pure di poco leggibile…non se ne accorgerà nessuno.


15) Non mettere steccati, né a te, né alle tue idee. Ma se un post ti offende e vuoi commentarlo dì con chiarezza che cosa pensi.
Giammmmmai.
Potrebbe essere un preferito in meno.


16) Il blog individuale è un medium, e forse mai sarà un media.
Di certo sarà difficile che diventi un media-quotidiano.


17) La piattaforma non dovrebbe essere usata come una chat.
Usa la piattaforma come una tua chat personale.
Ricorda, sei “il padrone” nel tuo blog, puoi cancellare le parole che non ti piacciono,
modificare le tue versioni, spegnere quando vuoi.


18) Scrivi sempre con caratteri comprensibili. Fa' attenzione all'accostamento dei colori. Usa foto e immagini che non rendano difficile caricare le pagine del tuo blog.
Naaaaaaa, sono problemi loro mica tuoi! 


19) Cerca affinità e sviluppale.
Ma fa un po’ quello che vuoi!


20) Il blog è come un ombrello, chiudilo quando non serve più. Oppure, apri quello da sole se il tempo è cambiato. 
E quando c’è vento non usare ombrelli che li rompi solamente.
(penso a Max Gazzè…metto il cd)



E visto che i mesi sono due…trasgredisco anche lui


21) ricordati di aggiungere Oiraid ai link da visualizzare nel blog
E prima di lui Ape_blog ma solo se dopo Sbloggata rimane un po’ di spazio.


22) mangia pure le cipolle, peta in abbondanza e non lavarti i piedi se non necessario: dal monitor non si sente la differenza
Beh, certo…a meno che chi vive con te non decida di aprire un blog e scrivere un post su “gli odori casalinghi del mio compagno”.


23)oltre il mouse al pc, controlla anche la USB delle mani al cervello
Deve essere staccata altrimenti rischi di scrivere cose intelligenti.


24)'cambia il tuo stile' nella gestione blog non significa che domani devi vestire da punk
Però il capello colorato magari ti dona.


25)ricorda: 'il mio profilo' non è una tua foto. E' una mia.
E meno male.


26) divertiti, fai divertire. Pensa, fai pensare. Per trombare, vai altrove.
Però poi torna qui a vantartene…altrimenti che te ne vai a fare.


27) potrei continuare all'infinito ma non ti tedio oltre.
Blogger così vanno premiati e ringraziati!!!



E visto che il blog è mio…trasgredisco anche me…


28) non devi necessariamente commentare tutti i post che leggi.
Vabbbbè e allora che li leggi a fare!!


29) la home non ha i post migliori, cerca il tuo post del giorno fra gli sconosciuti, i nuovi arrivati, i link più nascosti.
Solo perché loro ti terranno più in considerazione!


30) non affezionarti mai troppo ai bloggher...vanno e vengono come il vento.
Partite di calcetto, incontri mescaroli, aperitivi, cene e cenette varie…se non ti vedono non credono!


31) se la mattina non vedi l'ora di dare il Buongiorno-blog e la sera non vai a dormire senza la Buonanotte-blog....comiciati a preoccupare.
Per la blog-dipendenza c’è solo un rimedio…ma non ve lo dico!


32) scrivi per te...non solo per chi ti leggerà.
E allora chiudi ‘sto blog e non dare fastidio!


33) se abbandoni il mondo blog fai una comunicazione ufficiale da qualche parte...non è bello venire a cercare qualcuno che sa già di non esserci.
E’ proprio lì che si riconoscono i veri amici!!!


34) non sempre devi postare ciò che scrivi.
La lista della spesa potrebbe non interessare…


35) non demoralizzarti se su 10 commenti 9 parlano del tempo e solo uno di ciò che hai scritto...è comunicazione anche quella.
Eccccerto…è un bar senza caffè e senza cornetto questo, cosa pretendi!


36) non seguire mai le regole di oiraid...sono troppo perfette.
E la perfezione si sa…non è di questo blog.


37) non considerare quelle di ape...è un uomo che si gira e rigira l'anellino al dito.
Ed è proprio carino….!



Che faticaccia…è difficile trasgredire così tanto…mi sa che me ne vado a dormire.
Grazzzzzie a tutti blogghettari e blogghettare vaganti.
Nonostante le regole...io mi sto divertendo…




permalink | inviato da il 21/7/2004 alle 1:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (44) | Versione per la stampa
sfoglia
maggio